:::::: Art Counseling :::::: Counseling Espressivo & Arteterapie

| Home | Chi siamo | Cos' il Counseling | Gruppo Online | Counseling Online | Links |

:::>>>  Il massaggio di Paolo Razza

 

In una rutilante giornata primaverile di qualche anno fa, mentre nullafacente scorrazzavo per l'urbe a bordo del mio fiammante catorcio, ebbi le pupille trafitte dalle sontuose rotondità posteriori di una biondona ignuda, sdraiata su un lettino da massaggio. Due manone le impastavano grate, mentre rimaneva fitto il mistero su chi fosse attaccato a quelle estremità: il poster pubblicitario ospitante tanta abbondanza non contemplava se non le braccia del fortunato operatore. Superato lo sbigottimento, dovetti riconoscere una volta di più che l'iconografia del massaggio veleggiava ben lungi dalle coste della sua vera natura. Grazie al cielo oggi le cose sono di molto cambiate, merito soprattutto del micotico fiorire di centri benessere e beauty farms; tuttavia sussiste un equivoco di fondo che bisogna chiarire. E' opinione comune che scopo del trattamento sia il rilassamento, mentre questo rappresenta soltanto il mezzo necessario per raggiungere il vero obiettivo: una propriocettività equilibrata e completa. Sovraccarichi di stress o disagi psichici, anche di lieve entità, contribuiscono, infatti, a scavare un solco tra mente e corpo; ciò produce curiosi fenomeni quali la perdita di consapevolezza del perimetro disegnato dal proprio fisico, con persone altrimenti coordinate che si ritrovano maldestre e sgraziate, per giungere sino ad una riduzione della sensibilità su intere zone del corpo. Compito dell'operatore, quindi, è quello di far recuperare al paziente la globalità della sua dimensione tattile, passo propedeutico ad una successiva armonizzazione generale di corpo, mente e spirito. L'ambito in cui lavora il massaggio ne determina anche i limiti precauzionali. Il rilassamento è fondamentalmente un processo di destrutturazione e va maneggiato con molta cura, soprattutto in presenza di psicosi. In tal senso, e trattando esclusivamente dell'ambito terapeutico, l'anamnestica diviene fattore determinante per la scelta o meno di una terapia fisica. Per il resto, se un singolo massaggio garantisce comunque benessere e rilassamento, e se è vero che "Rome wasn't built in a day", ambire ad un rinnovato bilanciamento psico - fisico comporta dedizione, cura e, soprattutto, quella bella parolina che l'uomo del ventunesimo secolo tanto ama: disciplina.

Per informazioni scrivete qui :::>>>

Condividi


Introduzione al Massaggio

Manuale Tecnico-Pratico
Stefano Fontana
Prezzo € 15,00
Istituto di Scienze Umane
Libro - Pagg. 279

Introduzione al Massaggio, Ordina dal Giardino dei Libri

 

Massaggio AyurvedicoMassaggio Ayurvedico

Manuale di terapia e prevenzione

S. V. Govindan

 

Massaggio Energetico SpiritualeMassaggio Energetico Spirituale

S. V. Govindan


 


 

:::CONTATTI:::

Siamo in: Via Famagosta 6, 00192 Roma (Metro Ottaviano)

tel. 3202104307

=> e-mail <=

>>> Counseling Online <<<

>>> Gruppo Online <<<

 

 

| Design > BugZone | Contact Us

b