:::::: Art Counseling :::::: Counseling Espressivo & Arteterapie

| Home | Chi siamo | Cos' il Counseling | Gruppo Online | Counseling Online | Links |

:::>>>  L’Artcounseling va a scuola: progetto rivolto al gruppo-classe di un Istituto romano di Caterina Bonfiglio

 

UNO SPAZIO PER ESSERCI: USA L’ARTE … diversa-MENTE
“Percorso di alfabetizzazione emotiva” in un laboratorio multisensoriale di Artcounseling per l’educazione all’autostima e all’assertività.


DESCRIZIONE SINTETICA DEL PROGETTO


Termini come “educazione alla salute”“educazione socio-affettiva“educazione inclusiva” “prevenzione del disagio minorile”“tecnica del brainstorming e del problem solving”“miglioramento della qualità della vita attraverso il potenziamento delle capacità individuali” stanno diventando realtà formative sempre più interessanti e di auspicabile applicazione anche in ambito scolastico. E' oggi abbastanza chiaro che la formazione scolastica tradizionale da sola non basti a preparare l’allievo ad affrontare in maniera adeguata le difficoltà, i nodi conflittuali della vita reale di tutti i giorni, ne può  essere sufficiente a prepararlo ad esplorare in maniera autonoma e creativa il suo mondo, presente e futuro; i suoi desideri, dubbi, le sue paure. La scuola come ambito privilegiato di osservazione, di conoscenza, di comunicazione, di raccolta di informazioni sulla condizione dei ragazzi e dei bambini in tutta la loro delicata fase evolutiva può diventare un luogo privilegiato anche per la sperimentazione di interventi educativi nuovi che non restino fini a se stessi ma che trovino agganci nella realtà e negli specifici contesti di appartenenza. 
Da queste considerazioni parte la presente proposta di promuovere nella scuola (elementare e media) una serie dilaboratori espressivi di artcounseling diversificati in base ad ogni specifica utenza, al fine di integrare le abituali attività didattico formative con attività formative di carattere creativo, artistico, relazionale ed emozionale. La proposta privilegia un“percorso di alfabettizzazione emotiva” per gli studenti attraverso l’uso di tecniche espressivo-esperienziali tipiche dell’artcounseling. Un itinerario educativo e al tempo stesso espressivo–emozionale nuovo, rivolto ad offrire sostegno, accoglienza, ascolto, valorizzazione reciproca delle risorse e delle qualità individuali e di gruppo, integrando all’apprendimento e all’uso delle abituali cognizioni teoriche l'utilizzo di ulteriori competenze di carattere espressivo-comunicativo (attraverso la frequenza di laboratori specifici di espressione artistca, danza-movimento, musicoterapia, drammatizzazione…) nell’intento di facilitare l'espressione dei contenuti emotivi e dei bisogni personali di ciascun soggetto a cui il servizio è rivolto. La strategia sottesa all’intervento è orientata a sviluppare nei ragazzi modelli positivi cui riferirsi attraverso l’utilizzo di codici comunicativi il più possibile aderenti ai loro contesti di appartenenza. 
Finalità primarie sono la strutturazione di una metodologia di integrazione tra le risorse scolastiche e quelle extra scolastiche messe in campo con tale progettualità, il perseguimento della continuità educativa fra scuola e altre realtà esterne alla scuola prescelte in base al loro potenziale educativo (ci riferiamo qui in particolare alle qualità dell’espressività artistica, della creatività e in generale a tutte le sue possibili declinazioni), il potenziamento in termini PSICO-EMOTIVI dell’utenza. Consapevoli che l’utilizzo eminentemente esclusivo del linguaggio non verbale dell’arte favorisca un clima relazionale e socio-affettivo ricco di implicazioni emotive e creative adatte alla promozione dello sviluppo della persona, in special modo di tutti coloro che avvertono difficoltà di tipo emotivo, esistenziale, o disordine psichico generale.  

Il percorso di “alfabetizzazione emotiva” proposto come tema specifico all’interno dei laboratori espressivi di artcounseling ha come obiettivo prioritario quello di fare in modo che ogni utente si possa sperimentare nella costruzione di un’identità personale e di gruppo più assertiva e consapevole delle proprie risorse e qualità (autostima). Questo attraverso un lavoro di riconoscimento, potenziamento, espressione e valorizzazione adeguata dei propri vissuti emozionionali,  delle proprie capacità di mettere in atto cambiamenti positivi e più funzionali al suo benessere e alla qualità del suo stesso apprendimento scolastico. Consentire, dunque, un'adeguata gestione di emozioni e sentimenti specifici degli utenti in modo tale che i processi di apprendimento, sia individuali che di gruppo, si realizzino senza ostacoli.

 

L’Associazione Artcounseling.it e la Cooperativa Sociale “Le Rose blu” hanno presentato il progetto: “UNO SPAZIO PER ESSERCI: USA L’ARTE … diversa-MENTE” presso la Scuola Pubblica Media Bellini, Circonvallazione Tuscolana, 59 – ROMA -
Il presente progetto sarà attivo da Gennaio 2008.

Ideazione e conduzione 
Caterina Bonfiglio, Artista e Artcounselor - Artcounseling.it (coordinatrice del progetto)
Gabriella D’Amore Costa, Artcounselor - Artcounseling.it (collaboratrice al progetto)

 

 

Condividi

 

La Comunicazione e le sue tecniche della Pedagogia e nel CounselingLa Comunicazione e le sue tecniche della Pedagogia e nel Counseling

Selene Grimaudo

  • Prezzo € 16,50
  • Libro - Pagine 156
  • Formato: 15x21
  • Anno: 2006



 


 

:::CONTATTI:::

Siamo in: Via Famagosta 6, 00192 Roma (Metro Ottaviano)

tel. 3202104307

=> e-mail <=

>>> Counseling Online <<<

>>> Gruppo Online <<<

 

 

| Design > BugZone | Contact Us

b